Sei bambini su 10 vivono in povertà, allo studio leggi per il rispetto dei diritti dei minori


MESSICO, Morelia (Agenzia Fides) - In Messico sei bambini su 10 vivono in condizioni di povertà, 3 milioni non frequentano le scuole, 96 mila vivono per la strada e 3 milioni lavorano. Inoltre ci sono anche circa 16 mila minori migranti non accompagnati. Per far fronte a questo fenomeno, secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, la Commissione per la tutela dei Diritti dell’Infanzia si è impegnata a rivedere la Legge Generale per le Garanzie di Bambine, Bambini e Adolescenti, al fine di tutelarne i diritti. Si tratta di una iniziativa che le autorità locali hanno discusso con diverse organizzazioni della società civile e istituzioni legate alla salvaguardia dell’infanzia. Tutti concordano sulla necessità di leggi più forti, in grado di consentire ai minori di vivere in condizioni migliori. Nel Paese latinoamericano esistono diverse realtà e problematiche da tenere presenti, come quelle dei bambini profughi, delle gravidanze precoci, di violenze, morti materno-infantili, e la mancanza di acqua nel 31% delle scuole. (AP) (9/4/2014 Agenzia Fides)

Post popolari in questo blog

Instil passion for Jesus in families: Cardinal Filoni

Fallece Mons. Jesús Irigoyen, una vida dedicada a la animación misionera a través de los medios de comunicación

Un santo con copyright: Cura Brochero ya es una marca registrada