I Vescovi: “È il momento di agire per approvare la riforma dell’immigrazione”


STATI UNITI, Washington (Agenzia Fides) – Il gruppo di vescovi cattolici che il 1° aprile ha celebrato la Messa nella frontiera Stati Uniti-Messico per gli immigrati morti nel deserto (Vedi Fides 02/04/2014), si recherà il 29 maggio al Campidoglio per continuare la campagna per la riforma dell'immigrazione.
Secondo una nota invita a Fides dalla Conferenza dei Vescovi Cattolici degli Stati Uniti (USCCB), in quell’occasione verrà presentato alla Camera dei Rappresentanti un messaggio dal titolo “è il momento di agire" in favore di una legge sulla riforma dell'immigrazione.
"Il nostro viaggio alla frontiera ci ha aperto gli occhi, ancor più di prima, abbiamo visto le tragedie umane generate dal sistema d’immigrazione attuale," ha detto Mons. Eusebio Elizondo, Vescovo ausiliare di Seattle e presidente della commissione USCCB sulle Migrazioni. "E' un passo naturale voler condividere con i legislatori a Washington la nostra esperienza e la nostra solidarietà nei confronti dei residenti su entrambi i lati del confine", ha detto Mons. Elizondo.
Il 27 giugno 2013il Senato ha approvato il disegno di legge S. 744 che prevede la cittadinanza per gli immigrati privi di documenti arrivati negli Stati Uniti prima del 31 dicembre 2011 e che non hanno precedenti penali. Tuttavia, a causa dei disaccordi tra democratici e repubblicani, la Camera non ha ancora fissato una data per la sua discussione in vista dell’approvazione definitiva.
(CE) (Agenzia Fides, 13/05/2014)

Post popolari in questo blog

Vitalidad y fuerza de la Infancia Misionera en el Continente Americano.

Instil passion for Jesus in families: Cardinal Filoni

Fallece Mons. Jesús Irigoyen, una vida dedicada a la animación misionera a través de los medios de comunicación